Provincia Cilentana

Parco nazionale del cilento e vallo di diano

è stato istituito nel 1991, corrispondendo a 36.000 ettari interamente compresi nella provincia di Salerno. Successivi ampliamenti ne hanno portato la superficie a circa 180.000.Corrisponde oggi alla parte meridionale della provincia, compresa tra la piana del Sele a Nord, la Basilicata a Est e a Sud,e il mar Tirreno ad Ovest. Comprende, in tutto o in parte,i territori di 8 Comunità Montane e 80 Comuni.Dal 1991 è Patrimonio dell'umanità dell'Unesco (con i templi di Paestum e la Certosa di Padula)

Agropoli

 è un'importante centro costiero,è situata nel Cilento,alle porte occidentali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano,sul mar Tirreno all'estremità meridionale del golfo di Salerno ed a sud della Piana del Sele.Caratteristica della cittadina è senz'altro la porta d'accesso al centro storico.È formata da due aperture:sulla destra della porta principale c'è una porta secondaria ad arco ribassato,aperta agli inizi del XX secolo; ra le due aperture è visibile una feritoia che permetteva la vigilanza e l'eventuale difesa.La porta,così come oggi si presenta al nostro sguardo,è sormontata da cinque merli, due dei quali sostengono altrettante palle di pietra.Le palle di pietra alternate con altre di cemento ed una croce di ferro indicante l'anno 1909 al ricordo delle sacre missioni, decorano altresì il parapetto sul ciglio della rupe.Al di sopra della porta principale si nota lo stemma marmoreo dei Duchi Delli Monti Sanfelice,ultimi possessori feudali della città.

Albanella

è un comune della provincia di Salerno il cui centro abitato è posizionato a metà strada tra i Monti Alburni ed il Golfo di Salerno su di una collina che domina tutta la Piana del Sele. Si divide in 8 frazioni: Matinella, Borgo san Cesareo, San NicolaTempa delle Guardie, Bosco, Cerrina, Forestelle, San Chirico

Ascea

Ascea, centro di origine medioevale nel cui territorio sgorga un'acqua sulfureo ferruginosa, è situata su una collina da cui si gode un'ampia e splendida vista sulla costa e sulle rovine dell'antica città di Velia. Essa costituisce la sintesi armonica di tanti diversi aspetti: la natura, il mare, la storia, la cultura e l'arte che la rendono irripetibile.

Atena Lucana

è un Comune della Provincia di Salerno che si trova nel Vallo di Diano, sul versante nord, a confine con la Basilicata.

Auletta

Sulle origini del toponimo sono state avanzate varie ipotesi.Secondo una leggenda citata dal Pacichelli, la città più antica sarebbe stata fondata dal mitico Auleto, compagno di Enea, dopo essersi riposato a Palinuro. Qualcuno invece afferma che il termine Auletta sia un fitonimo: dal momento che la zona è piena di ulivi, si fa derivare il nome da “olea” e infatti troviamo la città nominata come “olibola” nel 1095 e come “Olivola” nel 1131. Altri ancora attribuiscono origini greche al nome (Auletta fu fiorente colonia greca tra il VII e VI sec. a.C.), facendolo derivare da “Auletes” che vuol dire “suonatori di flauto” e richiamandosi alle origini pastorali del primo nucleo abitato, che pare si sia stanziato nella zona vicina alla Grotta dell’Angelo.