Gastronomia Salernitana

Antica prescrizione dietetica Scuola medica
Antica prescrizione dietetica Scuola medica

Molti secoli prima che nascesse la medicina scientifica, figlia della fisica cartesiana e della chimica moderna, la  Scuola Medica Salernitana  aveva saputo fondere le quattro grandi  culture mediterranee del passato (l’ebraica, l’araba, la greca e la latina), proponendo un modello di tutela della salute basato sulla prevenzione, anziché su approcci di tipo terapeutico. Di primaria importanza erano considerate già allora l’armonia psico-fisica e la dietetica come regole di vita; grande enfasi veniva data alla capacità di sfruttare al meglio le proprietà medicamentose delle piante officinali ed altrettanto grande importanza veniva attribuita agli effetti benefici del vino.

Ancel Keys fondatore Dieta Mediterranea
Ancel Keys

Ma Salerno vanta anche l’altro, importante primato di essere stata “la culla” della Dieta Mediterranea il modello alimentare conosciuto ormai in tutto il mondo grazie agli studi del prof. Ancel Keys, che qui dimostrò come l'incidenza epidemiologica delle cosiddette" patologie del benessere ”(arteriosclerosi, ipertensione, diabete, malattie digestive, obesità, ecc.) sia tanto maggiore quanto più la dieta si discosta dalle abitudini alimentari caratteristiche dei popoli mediterranei, per le quali proprio il territorio salernitano era stato preso a riferimento ottimale. Un recente studio ha confermato nuovamente che le persone che seguono scrupolosamente la "dieta mediterranea" vivono più a lungo degli altri Europei. Vediamo dunque che cos'è esattamente la dieta mediterranea e in che modo ottiene il suo spettacolare effetto.  La dieta mediterranea non è uno specifico programma dietetico, ma un insieme di abitudini alimentari tradizionalmente seguite dai popoli della regione mediterranea

Piramide dieta mediterranea
Piramide dieta mediterranea

La dieta di cui parlava Keys è costituita, dagli alimenti che in mezzo alle differenze alimentari fra i vari paesi del bacino del Mediterraneo erano comuni a tutte (o quasi) le popolazioni: gli ortaggi, il pesce, l'olio extra vergine d'oliva , la frutta, i legumi e gli alimenti con cereali integrali. Se vogliamo seguire i consigli di Keys, dunque, è bene utilizzare questi alimenti, fra cui può avere un ruolo anche il vino rosso, ma in quantità contenuta. Vanno evitati i cibi più grassi provenienti da bovini e suini, le bevande dolci e vanno ridotti i dolci, le patate e i cibi ricchi di carboidrati raffinati e concentrati. Ma non va dimenticata l'attività fisica che nel passato era costituita dal lavoro dei campi e che oggi dovrebbe essere rappresentata dallo sport. Nelli.mmagine a destra viene illustrata la pira.mide alimentare di Keys (cliccare sulla foto per ingrandire)

PESCE

PESCE:                I prodotti della pesca (pesci, molluschi, crostacei) forniscono proteine nobili, minerali, vitamine e acidi grassi Omega 3, utili per l'efficienza del cervello e per prevenire le malattie.

OLIO EXTRA-VERGINE D'OLIVA

OLIO EXTRA-VERGINE D'OLIVA:             E' il grasso più sano che esiste ed apporta sostanze antiossidanti e antinfiammiatorie. Vanno bene anche quelli della frutta oleosa ( noci, pinoli, mandorle, nocciole).

ORTAGGI

ORTAGGI: Sono tutti utilissimi per la salute, con l'eccezione delle patate e di pochi altri. E' bene consumarne in grande abbondanza nei 2 pasti principali della giornata. Vanno bene crudi e cotti.


LEGUMI:

LEGUMI: Fagioli, piselli, ceci, lenticchie forniscono un pò di proteine ma tanti carboidrati che, grazie alle molte fibre non vengono assimilati velocemente ma in modo modulato.  

PANE INTEGRALE

PANE INTEGRALE: Meglio consumare pa ne e pasta integrali, pur se quelli di tanti anni fa erano preparati con farina integrale da poco macinata e non con farina bianca di crusca.

ATTIVITA' FISICA

ATTIVITA' FISICA: svolgere una regolare attività fisica di moderata intensità favorisce uno stile di vita sano, con notevoli benefici sulla salute generale della persona. 


La gastronomia Salernitana, si caratterizza per la qualità e fantasia delle pietanze preparate con antica saggezza, prodotti veramente unici.  

ANTIPASTI SALERNITANI

 

Possono essere definiti il biglietto da visita di un pranzo o una cena perché hanno il compito di stuzzicare l’appetito senza saziare, in modo da far gustare con piacere le portate successive.In questa sezione troverete una lunga lista di ricette di antipasti, dai più semplici ai più complessi, per deliziare anche i palati più esigenti e stupire i vostri invitati.

  • Per accedere clicca qui

PRIMI PIATTI SALERNITANI

 

I primi piatti della cucina salernitana sono la portata preferita dagli italiani. Ecco una ricca lista di ricette  più precisamente di primi piatti che vi consentirà  di individuare velocemente la ricetta più adatta per la serata.

  • Per accedere clicca qui

SECONDI PIATTI SALERNITANI

 

Gustose ricette di secondi piatti che fanno parte della gastronomia salernitana. Una lista per la preparazione facile e veloce di ottime ricette di pesce e non solo, con tanti consigli e suggerimenti pratici.

  • Per accedere clicca qui

DOLCI SALERNITANI

 

Il dolce è il piatto forte di qualsiasi pranzo o cena ma fa bella mostra di sè anche a colazione, a merenda, nei buffet ... insomma in qualsiasi occasione. Poche persone non lo amano e pochissime sanno resistere alla tentazione di assaggiarlo; anzi molti saltano qualche portata pur di non rinunciare a lui. Ecco allora un'ampia sezione dedicata a questo piatto principe per tutti i gusti, tutte le età e tutte le occasioni.

  • Per accedere clicca qui